SOLARE TERMICO

La nostra azienda installa da anni impianti Solari Termici per la conversione diretta dell’energia solare in energia termica.

L’impianto solare termico (da non confondere con l’impianto solare fotovoltaico utilizzato per la produzione di energia elettrica) viene utilizzato per il riscaldamento dell’acqua calda sanitaria e può essere installato al posto di una caldaia tradizionale oppure in abbinamento ad una caldaia di nuova concezione, magari a pellet o a condensazione, per migliorarne l’efficienza e il risparmio economico.

A seconda della scelta e delle esigenze del cliente, installiamo kit solari termici a circolazione naturale e a circolazione forzata delle migliori marche sul mercato: Cordivari, Ariston, CMG, Sylber, Thermital e Ferroli.

Impianti solari a circolazione naturale

Sono sistemi monoblocco a circuito chiuso, che funzionano senza necessità di pompe né di componenti elettrici.

Sono costituiti da un collettore solare (piano o a tubi sottovuoto) esposto alle radiazioni solari, all’interno del quale l’acqua si scalda e sale per convezione verso il serbatoio, posizionato sopra i pannelli, confluendo quindi nel circuito domestico. Sono impianti di piccole dimensioni, di facile installazione e di costo ridotto.

Impianti solari a circolazione forzata

Negli impianti solari termici a circolazione forzata il serbatoio è montato separatamente (nel sottotetto o nel locale caldaia) ed il liquido del circuito primario è spinto da una pompa.

La pompa di circolazione viene messa in moto da una centralina elettronica che confronta le temperature dei collettori e dell’acqua nel serbatoio di accumulo rilevata da apposite sonde.

Molteplici vantaggi

Convenienza Economica

I pannelli solari termici permettono di riscaldare l’acqua sanitaria per l’uso quotidiano senza utilizzare gas o elettricità con un indubbio vantaggio economico nell’abbattimento della spesa in bolletta.

Ipotizzando che un impianto solare termico produca solo il 50% dell’acqua calda sanitaria necessaria al fabbisogno di una famiglia media di 4 elementi, il risparmio in bolletta sarà di quasi 500€ annui.

Contributi Statali

Il Conto Termico (DM 16.02.2016) entrato in vigore il 31 maggio 2016 prevede un’ incentivazione statale fino al 65% per l’installazione di impianti solari termici fino ad una taglia massima di 2.500 kW ed una superficie totale lorda £ 50 mq.

Durata

Il Sole è di per sé una fonte energetica inesauribile e un impianto con collettori termici produce acqua calda per oltre 15 anni e, come un impianto fotovoltaico, necessita di una manutenzione ridotta.

Riduzione CO2

La diffusione di impianti solari termici riduce la quantità di diossido di carbonio (CO2) emessa nell’atmosfera dagli impianti tradizionalmente utilizzati per produrre acqua calda.

Di seguito viene riportata una tabella riassuntiva di tre diversi sistemi usati per riscaldare l’acqua insieme ai loro consumi e le loro emissioni di diossido di carbonio nell’atmosfera.

Dispositivo Fonte di energia Emissioni di CO2 (Kg/anno)
Scaldabagno Energia elettrica 2800 kWh/anno 1970
Boiler a gas Metano 328 mc 646
Pannello solare Sole 0

Write a Reply or Comment