800 27 28 50 Lun - Ven: 9:00 - 13:00 / 16.00 - 19.30 info@sevil.it

Sevil Blog & News

News e aggiornamenti sulle energie rinnovabili
energie rinnovabili sevil
30
Ott

Efficienza energetica: non è solo risparmio!

Spesso, pur trattandosi di un argomento molto dibattuto negli ultimi anni, si confonde il termine efficienza energetica con risparmio energetico. È solo questo o esistono altri vantaggi oltre al semplice risparmio in termini economici? Scopriamolo insieme.

Pur essendo una realtà in forte ascesa, non possiamo dire che le energie rinnovabili siano l’unica scelta possibile e attualmente in circolazione. Il petrolio, ad esempio, è ben presente e non dovrebbe esaurirsi in tempi brevi, sebbene si sia sempre al lavoro per cercare e trovare modi sempre migliori di produrre e consumare energia.

Grazie all’efficienza energetica infatti, oggi è possibile ottenere dai nostri strumenti energivori, massime prestazioni a ridotti consumi energetici, riducendo di conseguenza i costi.

Il risparmio è sicuramente il motivo principale che attira la maggior parte dei consumatori ma ci sono altri aspetti molto spesso sottovalutati, che rivestono grande importanza, pari se non maggiori, al mero risparmio economico.

Scopriamo di quali vantaggi si tratta.

L’efficienza energetica

Il termine indica “la capacità di un sistema fisico di ottenere un dato risultato utilizzando meno energia rispetto ad altri sistemi detti a minor efficienza, aumentando generalmente il rendimento e consentendo dunque un risparmio energetico ed una riduzione dei costi di esercizio” (fonte Wikipedia).

Riassumendo il concetto in parole semplici: ottenere prestazioni più elevate con meno costi.

Avvalendoci dell’efficienza energetica, ad esempio, possiamo portare gli ambienti dei nostri edifici alla temperatura che desideriamoconsumando meno e senza rinunciare alla prestazioni anzi, aumentando il benessere degli occupanti. Le tecnologie applicate infatti, garantiscono temperature costanti, ottimali per la nostra salute, senza impattare sui comportamenti delle persone.

Con il riscaldamento tradizionale, accade ad esempio, che il consumatore limiti l’accensione alle ore strettamente necessarie pur di limitare i costi. Questo cosa comporta? Relativi risparmi economici (difficilmente all’altezza dell’impegno profuso dal consumatore), escursione climatica con conseguenze sul benessere delle persone e chiaramente, emissioni di CO2 nell’ambiente.

Quindi attenzione, si tratta quindi di Efficienza energetica solamente quando vengono rispettati i criteri di risparmio energeticorisparmio economico sostenibilità ambientale.

Perché è così vantaggiosa

I vantaggi dell’efficienza energetica possono essere facilmente riassunti in tre categorie principali:

  • economici;
  • ambientali;
  • di interesse politico e sociale.

Il risparmio energetico genera di conseguenza risparmi economici ed è quello che attrae, comprensibilmente, la maggior parte delle persone, ma che tipo di risparmio è?

L’efficientamento energetico deve dimostrarsi in grado di generare un risparmio economico tale da ricoprire l’investimento sostenuto. In una parola sola deve essere: autofinanziante.

Questo aspetto, troppo spesso sottovalutato, è fondamentale per riconoscere la bontà di un progetto di efficienza energetica e quindi i benefici economici ottenibili.

Passiamo quindi ai benefici ambientali.

La riduzione dei consumi energetici porta con se una riduzione delle emissioni, sia per quanto concerne la combustione di combustibili fossili sia per l’evitata produzione di sistemi con cui è comunque associata un’emissione nel ciclo vita.

Meno emissioni sappiamo tutti cosa significa: salvaguardare la salute del nostro pianeta, in particolar modo del clima, con cui l’uomo ha accumulato un enorme un debito ecologico.

Poi ci sono tutti quei benefici di interesse politico-sociale che se sfruttati potrebbero gettare le basi per nuovo modo con il quale produrre e consumare energia.

Come già anticipato, la crescita incontrollata dei consumi globali ha superato la disponibilità di risorse naturali, in particolar modo del petrolio. Il risultato è stata una forte pressione sui prezzi dell’energiasoprattutto nei paesi che godono di scarsa autonomia energetica, come nel caso dell’Italia (con una soglia di dipendenza energetica dall’estero dell’80%).

You are donating to : Greennature Foundation

How much would you like to donate?
$10 $20 $30
Would you like to make regular donations? I would like to make donation(s)
How many times would you like this to recur? (including this payment) *
Name *
Last Name *
Email *
Phone
Address
Additional Note
paypalstripe
Loading...